Grafici multipli in Matlab

MATLAB

Per tracciare grafici multipli in Matlab è possibile indicare diverse coppie di x-y con una singola chiamata. MATLAB allora in modo del tutto automatico traccia i diversi grafici attraverso un predefinito (ma settabile dall’utente) elenco di colori che permette di distinguere ciascuna collezione di dati.

Per esempio, i seguenti comandi tracciano quattro funzioni di t, ciascuna curva in un colore diverso:

y2 = sin(t – .40);

y3 = sin(t – .8);

y4 = sin(t – 1.2);

plot(t,y,t,y2,t,y3,t,y4)

E’ possibile specificare colore, stile della linea, e marcatori, con segnali positivi o cerchi, attraverso il seguente comando:

plot(x,y, ‘marcatore-stile-colore’)

dove il marcatore-stile-colore è costiutito da una sequenza di 1 , 2 , o 3 caratteri (separati da virgolette)che rappresentano un colore, uno stile di linea , ed un tipo di marcatore; tipi di colore sono:

 ’c’, ’m’, ’y’, ’r’, ’g’, ’b’, ’w’, e ’k’

Questi corrispondono a cyan, magenta, giallo, rosso, verde, azzurro, bianco, e nero.

matlab

Stringhe che ci permettono di stabilire lo stile con cui viene tracciata la linea sono:

  •  ’-’ per la linea continua
  • ’- -’ per la linea tratteggiata
  • ’:’ per una linea a puntini
  • ’-.’ per una linea a puntini e tratteggio
  • ’none’ senza linea.

 Tipi di marcatore comuni sono:

 ’+’, ’o’, ’*’, ’x’

 Per esempio, il comando:

 plot(x,y, ‘ y:+ ‘)

traccia in giallo una linea a puntini e pone un marcatore + a ciascun dato. Se si specifica un tipo di marcatore ma non uno stile di linea, MATLAB disegna solamente il marcatore.

LINK DI APPROFONDIMENTO PER L’ARGOMENTO:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>