Come caricare un file in Matlab

MATLAB

In questa lezione impareremo come caricare un file in Matlab. Vediamo allora come leggere dati da un archivio di testo. Il nome esterno del file sia ”file.txt” che risulta generato con un programma esterno.

Il nome in Matlab deve essere posto entro apici perchè si tratta di una stringa. Per iniziare si apre il file assegnandogli un nome interno, ad esempio nomefile, in lettura ( ’r’ che sta per ”read” ).

nomefile = fopen ( ’file.txt’ , ’r’);

Si preleva dall’archivio nomefile la matrice A leggendo le due colonne di numeri in formato ”%g”.

A = fscanf ( nomefile , ’%g %g’ , [2 inf] );
A = A’;

Si noti che per primo si mette il nome interno: (nomefile) per secondo si mette il formato (’%g%g’) per terzo si mette il numero di elementi per riga(2) e, non sapendo quante righe sono, si mette inf il tutto entro parentesi quadre per indicare la matrice da prelevare. Per ultimo si chiude il file:

fclose (nomefile);

matlab

Ricapitoliamo i comandi utilizzati per caricare un file in Matlab:

  • aprire =) fopen (…)
  • chiudere =) fclose (…)
  • scrivere =) fprintf (…)
  • leggere =) fscanf (…)

LINK DI APPROFONDIMENTO PER L’ARGOMENTO:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>