I grafici in Matlab

MATLAB

MATLAB possiede estesioni facilitate per esporre a video vettori e matrici attraverso grafici di qualità professionale, così da poter annotare e stampare questi grafici. Questa sezione descrive alcune delle funzioni grafiche più importanti e contiene esempi di alcuni applicazioni tipiche per imparare a tracciare in modo corretto i grafici in Matlab.

I grafici sono diffusamente utilizzati per rappresentare funzioni del tipo y = f (x), dove la variabile indipendente (x) è rappresentata lungo l’asse orizzontale e la variabile dipendente (y) viene descritta lungo l’asse verticale.

Un grafico di questo tipo, detto bidimensionale, può essere ottenuto da dati sperimentali o da un’espressione matematica.

matlab

 Per tracciare in modo corretto un grafico è necessario applicare una serie di regole:

  1.  è necessario innanzitutto che ogni asse abbia un titolo o etichetta con il nome di ciò che rappresenta e l’unità di misura adottata.
  2.  inoltre è consigliabile che ogni asse abbia dei segni di graduazione regolarmente distanziati.
  3.  poi se il grafico visualizza più curve bisogna adottare una legenda per caratterizzarle
  4.  invece se il grafico visualizza diversi insiemi di dati sperimentali è conveniente adottare dei simboli diversi come marcatore del dato.

Utilizzando le indicazioni appena descritte impareremo facilmente a tracciare i grafici in Matlab.

LINK DI APPROFONDIMENTO PER L’ARGOMENTO:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>