Operatori relazionali in Ruby

Guida alla programmazione con Ruby

Gli operatori relazionali in RUBY operano su operandi numerici e di caratteri e forniscono come risultato un valore logico (vero o falso).

In un espressione logica in cui compare un operatore relazionale, gli operatori coinvolti vengono confrontati e dalla relazione tra di essi scaturisce il risultato. Gli operatori relazionali previsti dal Ruby sono elencati di seguito:

== Uguale
!= Non uguale
. < Minore
<= Minore o uguale
> Maggiore
>= Maggiore o uguale

Allora una tipica espressione logica che presenta un operatore relazionale assumerà la forma seguente:

var1 > var2
var1 < var2

 Se la relazione imposta dall’operatore su var1 e var2 risulta vera, allora il risultato sarà .TRUE. altrimenti sarà .FALSE.

Come riportato nella Tabella precedente l’operatore relazionale in Ruby di uguaglianza è rappresentato dal simbolo == (due segni di uguale); a differenza del simbolo =  (un solo segno di uguale) che invece viene adoperato per l’istruzione di assegnazione. Spesso, infatti, si commette l’errore di utilizzare il simbolo = per indicare l’operatore relazionale di uguaglianza.

LINK DI APPROFONDIMENTO PER L’ARGOMENTO:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>