Requisiti hardware di Rstudio

python

L’ambiente integrato Rstudio ci consente di avviare il calcolo al suo interno di modo da risultare completo; per fare questo però non richiede un grande sforzo in termini di potenza di calcolo da parte della macchina in uso. Dopo aver scaricato il software, per installare il programma sul nostro pc dovremo necessariamente conoscere i requisiti hardware di RStudio.

Ne deriva che i requisiti hardware richiesti per far funzionare RStudio sono minimi, quindi il numero di core, la velocità dei core e la quantità di ram di cui avremo bisogno dipenderà esclusivamente dalla mole di lavoro che l’analisi che stiamo eseguendo necessiterà. Ricordiamo a tal proposito che R è a thread singolo, e come tale, non potrà beneficiare di core aggiuntivi a meno che non si abbia familiarità con le varie librerie che ci consentono di parallelizzare il lavoro e sono quindi in grado di sfruttare più core.

Rstudio

Rstudio

Gli utenti alle prime armi nell’analisi dei dati, è improbabile che avvertano l’esigenza di un processore a più core, se non quelli attualmente installati sulle macchine in commercio e più di 1 gb di ram. Tuttavia, se si ha intenzione di analizzare insiemi di dati di grandi dimensioni (> 1gb) allora la macchina in uso avrà bisogno di una maggiore disponibilità di memoria ram. In generale, la maggior parte delle persone non sfruttano la parallelizzazione in R, e così risulta conveniente avere un processore con un minor numero di core che sono più veloci rispetto a quelli a più core.

Per approfondire l’argomento:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>