Le istruzioni try e catch in Matlab

MATLAB
Le istruzioni try e catch in Matlab  consentono di ignorare il comportamento di errore predefinito per un insieme di istruzioni di programma. Se qualsiasi dichiarazione in un blocco try genera un errore, il controllo del programma passa immediatamente al blocco catch, che contiene le istruzioni di gestione degli errori.

Attraverso l’oggetto exception della classe MException, che risulta opzionale per il blocco catch, è possibile identificare l’errore.

L’esempio seguente mostra un blocco try / catch all’interno di una funzione che moltiplica due matrici. Se un’istruzione nel segmento try del blocco fallisce, il controllo passa al segmento di cattura. In questo caso, le dichiarazioni di cattura controllano il messaggio di errore che è stato rilasciato (restituito dall’oggetto lasterr) e rispondeno in modo appropriato.

try
   X = A * B
catch
   errmsg = lasterr;
   if(strfind(errmsg, 'Inner matrix dimensions'))
      disp('** Dimensione errata per le matrici')
end

Entrambi i blocchi try e catch possono contenere ulteriori dichiarazioni nidificate try / catch.

try
   statement1                      % Esecuzione statement1
catch
   try
      statement2                   % Tentativo di recupero errore
   catch
      disp 'Operazione fallita'    % manipolazione errore
   end
end

LINK DI APPROFONDIMENTO PER L’ARGOMENTO:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>